Ultima modifica: 20 febbraio 2017

CTS

 

– – > Sportello Autismo < – –

Informazioni generali CTS Efebo

Direzione Regionale della SICILIA

Nome del CTS: CTS “EFEBO”

Scuola sede CTS: SCUOLA SECONDARIA DI 1° GRADO  “V. Pappalardo” oggi accorpata all’Ist. Comprensivo “Radice – Pappalardo” piazzale Martiri di Ungheria –  91022 Castelvetrano

Mail – tpic84100g@istruzione.it

telefono – 0924902467

Nome del dirigente scolastico: BARONE MARIA ROSA

Il CTS “Efebo “, che  opera all’interno del CTRH che ha la stessa denominazione, è stato istituito nel 2005, nell’ambito del Progetto ministeriale “Nuove  tecnologie e disabilità”, con l’assegnazione di due docenti appositamente formati negli specifici corsi residenziali a Montecatini (Ditta Giovanna   e  Piazza Girolamo).

Dopo un’attenta comparazione dei prodotti offerti dal mercato, il CTS ha proceduto all’acquisto di strumentazione e software, costituendo un ricco parco visionabile  e  fruibile dagli insegnanti e dagli altri operatori scolastici, nonché dai genitori e dagli stessi alunni disabili di tutta la Provincia di Trapani.

Obiettivi e servizi del CTS Efebo

Il CTS “Efebo”, in un’ottica di rapporto costruttivo e responsabile con gli altri soggetti istituzionali che hanno il compito di intervenire per il raggiungimento di una migliore integrazione scolastica e sociale del disabile, persegue l’obbiettivo di:

  • Valorizzare il ruolo delle NT  nel processo di integrazione  scolastica degli studenti disabili.
  • Garantire la fruizione delle tecnologie a tutti gli alunni con disabilità attraverso un servizio di consulenza sull’acquisto e sull’uso degli ausili informatici.
  • Fornire assistenza tecnica a supporto delle attività didattiche su casi specifici segnalati dalle scuole
  • Stimolare occasioni di incontro e promuovere forme di collaborazione con le associazioni di disabili presenti sul territorio, con gli Enti Locali e reti di scuole.
  • Fornire un servizio di ausilioteca per l’orientamento alla scelta dei sussidi tecnologici più adeguati e, nei limiti delle disponibilità finanziarie del centro, per la fornitura temporanea, in comodato d’uso, di strumentazioni e software.
  • Fornire, su concordato appuntamento, interventi di consulenza presso le scuole per meglio rispondere alle singole esigenze.
  • Attivare percorsi formativi mirati rivolti ai docenti di ogni scuola di ordine e grado, agli allievi disabili ed ai genitori per favorire l’acquisizione di competenze relative all’uso delle nuove tecnologie.

I servizi offerti dal CTS “Efebo”, che ha definito regolari modalità di contatti nella forma di “Sportello” e di “Reperibilità telefonica”, anche per consulenze a distanza, sono riferiti a tutti i tipi di disabilità.

Attività del CTS Efebo

  • aa. ss.  2006/07 –  2007/08

Il CTS della Provincia di Trapani, dopo il corso di informazione ed orientamento iniziale, svolto nell0’anno scolastico 2006/07, ha promosso ulteriori occasioni di approfondimento non solo sulle  tecnologie didattiche comunemente impiegate per affrontare i bisogni educativi speciali, ma anche e soprattutto su quegli strumenti che possono offrire contributi effettivi ed efficaci per il superamento dell’handicap, dovuto esso principalmente, ma non  esclusivamente, alla presenza di specifici deficit o disabilità.

Nella realtà scolastica, infatti,  sia l’hardware che il software talvolta rappresentano un problema   per il docente che deve strutturare un iter formativo  con uno studente disabile. 

Il Piano di formazione, sviluppato nell’anno scolastico 2007/08 e rivolto agli insegnanti e agli altri operatori scolastici, nonché ai genitori e agli stessi alunni disabili,  ha proposto 4 moduli:

  1. Modulo – disabilità cognitiva e dsa (30 ore)
  2. Modulo – disabilità motoria (30 ore)
  3. Modulo – disabilità uditiva (30 ore)
  4. Modulo – dislessia (30 ore)

Questi alcuni dati:

  • Scuole coinvolte: 25
  • docenti prescritti: 138
  • docenti partecipanti: 93
  • genitori partecipanti: 8
  • alunni partecipanti: 4
  • collaboratori scolastici partecipanti: 7
  • assistenti alla comunicazione partecipanti: 2
  • ore di formazione: 144
  • ore di formazione condotte dai due docenti del CTS: 100

Nel biennio i due operatori del CTS hanno garantito più di 12 interventi di consulenza specialistica e supporto didattico, e precisamente a: Trapani, Alcamo, Favignana,  Marsala, Mazara  del Vallo, Castelvetrano.

A partire dal 2009 il CTS “Efebo”, per motivazioni diverse, perde i due operatori formati, per cui le attività vengono portate avanti dall’unico operatore assegnato al CTRH “Efebo”.

Anche gli specifici fondi destinati alle attività dei CTS  non vengono più assegnati.

Nel 2010, grazie alla sottoscrizione di un Protocollo d’intesa tra la Provincia Regionale di Trapani, l’ASP n. 9,  l’AIAS – ONLUS di Castelvetrano, le Amministrazioni Comunali  del Distretto S.S. n. 54,  il CTS e il CTRH “Efebo”  di Castelvetrano, è stato istituito il servizio di “Ausilioteca” allocato nel CTS.

Il servizio ha consentito di implementare ed utilizzare al meglio le risorse del CTS, perché, grazie ad un contributo economico della  Provincia di Trapani, si è potuto contare sulla presenza, per due giorni alla settimana, di:

  • 1 psicologa con esperienza nella valutazione delle competenze
  • 1 tecnico informatico con esperienza nell’ambito degli ausili
  • 1 terapista della riabilitazione con esperienza nell’ambito degli ausili
  • 1 logopedista
  • 1 ingegnere informatico esperto in ausili

Nel biennio 2010/2012

  • sono stati avviati, dopo avere effettuato apposite consulenze per la valutazione, più di 40  percorsi di addestramento/apprendimento per l’uso corretto degli ausili a favore degli alunni, dei docenti e dei genitori;
  • sono stati creati due strumenti specialistici di consultazione on-line:

Nel 2013, purtroppo, in seguito alla chiusura delle Province, anche questo canale viene  interrotto.

Dal 2013 ad  oggi  le attività del CTS “Efebo”   vengono portate avanti dall’unico operatore assegnato al CTRH “Efebo”.

Fondi assegnati al CTS Efebo negli anni 2006/2008

I fondi assegnati sono stati :

Formazione – Azione 5

€  7.111,11

Funzionamento – Azione 4

€ 18.437,22

Essi sono stati spesi negli anni 2006 / 2009 per:

  • Creazione parco ausili
  • Acquisto ausili informatici per singoli alunni
  • Formazione sulle NT in ambito provinciale

Proposte per superare le criticità

  1. Costituzione di un gruppo (almeno tre) con competenze diversificate, per dare risposte efficaci alle richieste che divengono sempre più specifiche e complesse, oppure possibilità di attivare consulenze specialistiche su casi specifici;
  2. Riconoscimento di forme di incentivi, non necessariamente economici, agli operatori destinati al servizio, consentendo loro di garantire stabilità, continuità ed accompagnamento.


cts_regolamento
Titolo: cts_regolamento (85 clicks)
Etichetta: Regolamento del CTS
Filename: cts_regolamento.pdf
Dimensione: 676 kB

relazione
Titolo: relazione (374 clicks)
Etichetta: Relazione CTS
Filename: cts-relazione.pdf
Dimensione: 452 kB

Monitoraggio attività CTS 2015-16
Titolo: Monitoraggio attività CTS 2015-16 (184 clicks)
Etichetta: monitoraggio a.s. 2015/2016 attività CTS Trapani (allegato)
Filename: cts_monitoraggio2015-16_allegato.pdf
Dimensione: 66 kB
Monitoraggio attività CTS 2015-16
Titolo: Monitoraggio attività CTS 2015-16 (159 clicks)
Etichetta: monitoraggio a.s. 2015/2016 attività CTS Trapani
Filename: cts_monitoraggio2015-16.pdf
Dimensione: 141 kB

Torna suTorna su